Carcere Covid free, vaccinate le categorie fragili

SULMONA – Con l’inoculazione delle dosi riservate alle persone fragili è stata completata la somministrazione dei vaccini a tutti gli attori rientranti nel circuito penitenziario di Sulmona.
Sia gli operatori in servizio che i detenuti hanno effettuato il primo passaggio vaccinale.
Soddisfazione è stata espressa da Mauro Nardella della UIL PA.
“In un momento come quello che attualmente si vive in molti penitenziari italiani, ove sono di fatto ferme le politiche vaccinali, essere riusciti nell’intento di completare il tutto seppur limitatamente alla prima dose è motivo di grande soddisfazione – spiega il sindacalista-agente – Continuerà comunque la sottoposizione di tutti a periodici tamponi preventivi”.