Il Covid fa 80: Lucio Ricci è la 80esima vittima in Centro Abruzzo

SULMONA – Lucio Ricci, ristoratore 63enne di Sulmona, è la 80esima vittima del Covid in Valle Peligna.

L’uomo era risultato positivo al tampone svolto lo scorso 25 marzo mentre il 27 era stato trasportato nel pre triage dell’ospedale di Sulmona dopo la comparsa della febbre e della sintomatologia. Da lì le sue condizioni sono peggiorate, fino a rendere necessario il ricovero nella Medicina Covid del nosocomio del San Salvatore dove il suo cuore, purtroppo, ha cessato di battere.

Ricci era molto conosciuto in città perché era stato il creatore del pub Maryanne di via Porta Romana, gestito per anni insieme alla moglie.