Sviluppo industriale green: imprenditori, Confindustria, Arap e Api a confronto

SULMONA – Credito di imposta, Zes (Zona economica svantaggiata), infrastrutture sono stati gli asset al centro dell’incontro sul rilancio del comparto industriale della Valle Peligna, che punta alla convivenza tra industria e sviluppo sostenibile.

Il rilancio del settore industriale, infatti, è stato al centro del secondo tavolo di confronto per lo sviluppo del centro Abruzzo, convocato dal sindaco Annamaria Casini, che si è tenuto oggi pomeriggio in modalità telematica con Confindustria L’Aquila , Arap e Api alla presenza di alcuni imprenditori e sindaci del territorio.

“I protagonisti del settore industriale hanno manifestato disponibilità nel contribuire alla creazione del Piano strategico condiviso per lo sviluppo economico e sociale del territorio, scambiando stimoli e spunti per potenziare la presenza delle attuali imprese e attrarre nuovi insediamenti – dice Casini – La vertenza delle aree interne deve essere affrontata con pragmaticità ragionando sull’industria del futuro. Secondo gli industriali la Valle Peligna, territorio verde, non deve precludersi l’industria per invertire la tendenza allo spopolamento e alla perdita di tessuto produttivo. Partendo dal nostro nucleo industriale, occorre, dunque, puntare sul miglioramento della sua attrattività perché sia zona amica degli imprenditori. Oggi un partner come Arap è centrale. Opportunità ZES, credito d’imposta, trasversalità, infrastrutture sono stati i temi centrali dell’incontro odierno, dopo la riunione della settimana scorsa con le parti sociali. Occorre migliorare situazioni di contesto potenziando servizi e logistica, sistema delle relazioni sindacali e della formazione per creare competenze a livello locale, semplificazione amministrativa. E’ necessario lavorare su queste direttrici in tempi stretti affinché gli imprenditori possano scegliere di investire in questa zona. Anche questo secondo confronto è stato proficuo e partecipato, con lo scopo di realizzare una programmazione finalizzata alla ripartenza per agganciare le opportunità del Recovery Fund”. L’incontro successivo sarà con il comparto del commercio, artigianato e servizi”.

Presenti all’incontro di oggi il presidente regionale di Confindustria Marco Fracassi, il direttore generale di Confindustria L’Aquila Francesco De Bartolomeis affiancato da diverse imprese dell’area (San Raffaele, Spumador, Sambeplast),  il direttore dell’Arap Antonio Morgante e la vicepresidente dell’Arap Mariella Iommi, il direttore Api Massimiliano Marifiamma.