“Facciamo luce sul teatro”: il Caniglia aderisce all’iniziativa e accende i riflettori per 2 ore

SULMONA – Il Movimento Culturale “Caniglia in Rete”, rispondendo all’appello lanciato da U.N.I.T.A. – Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo -illuminerà e terrà aperto il teatro cittadino stasera 22 Febbraio2021 dalle ore 19.30 alle 21.30. Sarà un’ iniziativa di natura simbolica e, nel totale rispetto delle normative attualmente vigenti in materia di contenimento del contagio da Covid-19, non saranno previste esibizioni di alcun genere.
È passato un anno dal primo provvedimento del Governo che ha imposto la chiusura dei teatri sull’intero territorio nazionale; il Movimento Culturale “Caniglia in Rete” si associa all’appello lanciato da U.N.I.T.A. affinché il nuovo Governo ponga la sua attenzione sulla riapertura in sicurezza dei teatri italiani per la ripresa delle tante e varie forme di spettacolo dal vivo.
Tra le associazioni aderenti: Associazione Culturale “Meta”, “Arianna”, “ClasseMista”, “Fantacadabra”, “Luce nel Mondo”, “MajaMé – Musica Teatro Danza”, “MarfaTeatro, “Ouroboros”, “TeatroXCaso”, “Music&Dance”, “I Viaggiatori del Tempo”, “Web per Tutti”, “SulmonaCinema”, “Collettivo DaDaLouve”; il Comune di Sulmona ha mostrato vicinanza all’ iniziativa.
Il distanziamento fisico imposto dalla pandemia ha messo ulteriormente in luce il valore salvifico della cultura teatrale ed è emersa forte la necessità di poter tornare a godere della bellezza che solo uno spettacolo dal vivo riesce a trasmettere. Questo bisogno vitale  coinvolge e riguarda tutte le figure che rendono possibile la messa in scena di uno spettacolo teatrale: dagli interpreti, al personale tecnico, fino ad arrivare al pubblico.