Carnevale in piazza in piena pandemia

SULMONA – Con circa 300 morti ogni giorno, le varianti, la campagna di vaccinazione a rilento e l’ordinanza regionale che vieta gli assembramenti, oggi a Sulmona c’è chi non ha proprio potuto rinunciare al Carnevale. Sì assurdo, ma vero, perché in questa fase ogni scherzo non vale, piazza Garibaldi è stata teatro di mascherine, caroselli di bambini con coriandoli e stelle filanti. Il tutto con le forze dell’ordine presenti.

Critica la consigliera regionale e sindaco di Prezza Marianna Scoccia su Facebook.

“E no cari genitori, non ci siamo proprio!

Anche i miei figli avrebbero voluto festeggiare il carnevale in maschera, ma non è questo il momento!

Con un’ordinanza regionale che vieta stazionamenti e assembramenti in piazze e centri storici nessuno ha visto niente?

Ci sarebbero voluti maggiori controlli.

Mi dispiace ma così non ci siamo proprio.

Delusione, tanta delusione”.