L’olio di Raiano si distingue a livello nazionale con 7 riconoscimenti

RAIANO – Straordinario successo dell’olio di Raiano, al 1° Concorso Nazionale  “Ramoscello d’Oro” indetto dall’Associazione Nazionale “Città delle Ciliegie”, fondata nel 2003 da venti Soci Fondatori, tra essi il Comune di Raiano.

Su 12 Regioni partecipanti e 72 campioni di oli extravergine di qualità, quelli di Raiano hanno ottenuto ben 7 “MENZIONI D’ONORE” per i seguenti produttori locali della varietà “Rustica e Gentile”: Ruscitti Fausto, Ruscitti Salvatore, Cantelmi Evelina, Di Biase Dario, Di Giulio Domenico Venanzio, Civitareale Maurizio e Agripeligna.

Particolare riconoscimento ha ottenuto la Cooperativa AN.SA.PE-TERRANTICA con l’assegnazione del “PREMIO ECCELLENZA” nella Sezione “MONOVARIETALI”, sempre per la varietà “Rustica e Gentile”.

Un Attestato di partecipazione è stato consegnato a: Di Giannantonio Berardino, Bucci Domenico e Mancini Antonio.

Ad assegnare i riconoscimenti un PANEL DI ASSAGGIO,  composto da Professori Universitari ed Esperti di rilievo Nazionale ed Europeo, che rende ancor più significativi i risultati ottenuti, considerato che ci si confrontava con gli oli delle Regioni Toscana, Sicilia, Puglia, Veneto, Campania, etc.

“Il successo ottenuto testimonia in maniera evidente e concreta, a parte la legittima soddisfazione dei premiati, quanto il nostro Territorio possieda in  eccellenze e tipicità di enorme valore, di radici colturali storiche e ambientali – spiega Fausto Ruscitti della Cooperativa Ansape Terra Antica –

Tipicità ed eccellenze che possono e debbono essere maggiormente promosse e valorizzate attraverso una più incisiva e concreta strategia di marketing territoriale  ed incremento delle capacità produttive per favorire una possibile maggiore commercializzazione dei nostri oli.

Indispensabile a tale necessità è una reale volontà associativa dei produttori e delle Aziende locali, ma innanzitutto da parte delle Istituzioni per costruire un Progetto di Sviluppo e Valorizzazione delle Produzioni Locali. Ciò si rende necessario per poterci misurare con la regione Abruzzo in vista della prossima Programmazione Europea 2021/2027, oltre alle sfide poste dal Programma Nazionale di Riforme e Resilienza, all’interno del quale è presente un’apposita Missione per la filiera dell’agroalimentare.

Come AN.SA.PE,  sulla base di una esperienza ultradecennale, siamo pronti a fare la nostra parte per favorire processi aggregativi, progetti e programmi di sviluppo, come già fatto positivamente con il “Progetto Competilatte”  e altri che vorremmo mettere in atto.

Un doveroso ringraziamento desideriamo rivolgere a Enio Mastrangioli che ci ha invitati e stimolati a partecipare al Concorso, consentendoci così di ottenere, rispetto ai 10 campioni inviati dalla nostra Cooperativa, ben 6 “Menzioni d’Onore”  ed un “Premio Eccellenza”.

Alla Premiazione, tenutasi a Celleno (VT), ha partecipato la Consigliera Comunale Francesca Tronca, che ha portato i saluti dell’Amministrazione Comunale”.