Dispersi sul Velino, si continua con le sonde dopo 11 giorni

SULMONA – Sono in corso le operazioni di ricerca dei 4 escursionisti dispersi da domenica scorsa sul Monte Velino.

Per le ricerche di oggi si sta utilizzando la sonda Recco, arrivata dal Trentino e le operazioni si stanno concentrando nell’area di Valle Majelama, Valle Genzana e in tutti i canali limitrofi. La potente sonda Recco è stata collocata a bordo dell’elicottero dei Carabinieri, ex Forestali, che per le sue caratteristiche tecniche risulta infatti particolarmente indicato. 

“Oggi per le ricerche abbiamo utilizzato Recco – spiega Daniele Perilli, presidente del Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo – e l’area è stata bonificata, non ci sono stati uomini in quota, per evitare possibili interferenze”.

Dopo le ricerche con Recco torneranno in quota 4 uomini del Soccorso Alpino con due cani, arrivati dalle unità cinofile del Trentino.

Al momento non ci sono novità: Recco non ha captato nessun segnale e si invitano i colleghi giornalisti a verificare le notizie con gli uffici stampa degli Enti coinvolti nei soccorsi.