Riqualificazione centro storico, 5 Stelle chiedono la testa di La Civita

SULMONA – Continua a far discutere l’incarico di fine mandato sulla valorizzazione del centro storico all’architetto Luigi La Civita. Gli attivisti del Movimento 5 Stelle chiedono alla giunta Casini di fare retromarcia.

“Pur conoscendo la validità professionale dell’architetto La Civita, riteniamo questo incarico totalmente inopportuno, essendo arrivato da parte della sindaca in maniera tardiva e a fine mandato – spiegano i grillini – Riteniamo che questo incarico, condivisibile per gli intenti ma ancora sconosciuto per i contenuti, arrivato fuori tempo massimo per questa Amministrazione, tenti di condizionare la vita politica della prossima amministrazione. La nostra visione è chiara: vediamo un centro storico a misura di cittadino e turista, libero dalle auto ma non prima di averlo dotato di servizi per chi lo vive e per chi lo visita, di parcheggi funzionali e di un piano commerciale capace non creare disservizi”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0