Senza protezioni e “allo sbaraglio”, il personale Utic presenta esposto

SULMONA – Senza adeguati dispositivi di protezione, niente formazione del personale per trattare i casi positivi, assenza di una zona filtro per la necessaria vestizione del personale e turni massacranti. Questa la situazione denunciata in un esposto in procura dal personale del reparto di Utic Cardiologia dell’ospedale di Sulmona, dove nei giorni scorsi è esploso un focolaio con 16 contagi, tra cui 9 infermieri, tre medici e due operatori socio sanitari, oltre a tre pazienti di cui uno deceduto ieri.