Lega e FdI insieme per risolvere il problema dei pendolari di Sulmona

SULMONA – Allo scopo di dare risposte concrete alle richieste dei pendolari di Sulmona che viaggiano per Roma, si è tenuto un incontro presso la Stazione ferroviaria del capoluogo peligno a cui hanno preso parte l’Amministratore unico di Sangritana, Pasquale Di Nardo con il Dott. Gianluca D’Orazio, la Consigliera regionale Antonietta La Porta e la Consigliera comunale Roberta Salvati (Lega), i Consiglieri comunali Elisabetta Bianchi e Mauro Tirabassi (FdI), unitamente al rappresentante dei pendolari Angelo Tauro.

Durante l’incontro sono stati discussi gli annosi problemi della tratta Sulmona-Roma, con i relativi aggiornamenti, di qui sono state fatte precise richieste ai vertici di Sangritana.  A conclusione del confronto si sono individuate alcune soluzioni, tra le quali, l’incremento di 2 tratte Bus: una all’andata con partenza da Sulmona alle ore 6, l’altra riservata al ritorno da Roma alle ore 15. Sono ovviamente orari in fase di sperimentazione, così come dichiarato dalla stessa Sangritana, che rientrano all’interno di un piano di riorganizzazione.

“Erano queste le tratte storiche che abbiamo chiesto di ripristinare, ringraziamo pertanto la Sangritana per il lavoro messo in campo in tempi celeri, difatti i nuovi orari saranno operativi già da lunedì 22 giugno – hanno commentato di comune intento La Porta, Salvati, Bianchi, Tirabassi – . Siamo molto soddisfatti dell’esito raggiunto, comunque sia il miglior risultato ottenibile post covid, e speriamo di aver restituito un servizio utile ai tanti cittadini che viaggiano per lavoro e per studio ogni giorno. Stiamo lavorando anche per ripristinare la fermata della Stazione Bus di Sulmona che a breve verrà reinserita nel tragitto della tratta Sulmona-Roma” hanno concluso.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0