Tetris scuole di settembre, riunione in Comune coi presidi

SULMONA – “Garantire il rientro a scuola a settembre in sicurezza è tra le priorità alle quali ci stiamo dedicando già dalle scorse settimane. L’analisi e l’approfondimento dell’attuale situazione relativa agli spazi di aule e sedi scolastiche, tenendo in considerazione anche ipotesi che abbiamo proposto su edifici disponibili in cui, eventualmente, ospitare alcune scuole, sono stati tema principale di una riunione tenuta ieri sera a Palazzo San Francesco”. Ha affermato il sindaco Annamaria Casini presente all’incontro, insieme agli  assessori Salvatore Zavarella (Lavori Pubblici) e Luigi Di Cesare (Istruzione), con le dirigenti scolastiche degli Istituti Comprensivi della città, accompagnate dal RSPP delle scuole. “Stiamo lavorando con grande impegno” continua il sindaco “a supporto delle esigenze della scuola, nonostante si sia ancora in attesa delle linee guida e di una serie di elementi che non sono ancora stati chiariti dal Governo, che andranno a precisare meglio aspetti organizzativi legati alla sicurezza inerente l’emergenza sanitaria, cui si dovrà tener conto. Si è trattato di un incontro importante, seppur non ancora decisorio, al quale ne seguirà un altro nei prossimi giorni, dopo ulteriori verifiche in atto sulle strutture, sia da parte della scuola che del Comune. Strategico sarà il rientro nel plesso Capograssi entro la fine di agosto, quando i lavori saranno completati”.  Proprio in relazione ai lavori di ristrutturazione e adeguamento strutturale della sede della scuola “Capograssi”, condotti dalla ditta incaricata Raggruppamento temporaneo di Imprese “MC Costruzioni Edili s.r.l.; ASE – Applicazioni Speciali nell’Edilizia s.r.l. – D.G.L. snc si svolgerà domani un seminario in modalità telematica, organizzato da International Campus e sponsorizzato da Ance L’Aquila, in cui i professionisti relatori, ognuno per propria competenza, tratteranno i temi inerenti il funzionamento delle torri dissipative, i criteri ambientali minimi in cantiere e l’integrazione architettonica delle torri. “E’ un progetto innovativo che ha reso la nostra scuola oggetto di studi e questo è un orgoglio per la città” aggiunge il sindaco Casini “Sarà un’edificio sicuro con un valore artistico aggiunto, dato che è alle battute finali il concorso per la realizzazione di cinque murales di grandi dimensioni, una bella iniziativa” conclude “che abbiamo accolto con grande entusiasmo”. 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0