Scoccia, il mio primo anno in Consiglio regionale: mentre arriva ricorso in Cassazione

SULMONA – Risoluzioni pro punto nascita, reparti ospedale, Apc, fondi ai territori, all’agricoltura e tanto altro. Questo è stato il primo anno da consigliere regionale per il sindaco di Prezza Marianna Scoccia, contro cui un nuovo ricorso alla Corte di Cassazione mina il risultato raggiunto 12 mesi fa con 5.257 persone.

‘Un anno di battaglie e di soddisfazioni.
Le polemiche iniziali non hanno scalfito le nostre energie ed abbiamo continuato con forza e determinazione la campagna elettorale – dice Scoccia –
Abbiamo percorso centinaia di chilometri ogni giorno, toccando con mano le tante difficoltà di chi vive nel centro Abruzzo.
Alla fine di una dura campagna elettorale, 5257 persone hanno sancito una straordinaria vittoria.
Ma di nuovo le difficoltà perché “qualcuno” stabilisce che non possiamo appartenere alla maggioranza in quanto Marianna Scoccia è “la moglie di Andrea Gerosolimo”.
La sovranità del popolo è calpestata e “qualcuno” continua la sua personale battaglia con atti persecutori che hanno come diretta conseguenza l’esclusione dalla giunta regionale.
Intanto arriva un secondo colpo di scena: tre privati cittadini si rivolgono prima al TAR e poi al Consiglio di Stato contro la mia elezione. La giustizia amministrativa sancisce definitivamente la legittimità del risultato elettorale.
Ma la persecuzione non finisce perché è di qualche giorno fa la notizia che uno dei tre cittadini, tale Signora Ricci si rivolge addirittura alla Corte di Cassazione!

Nonostante tutto ciò i risultati a difesa del mio territorio sono davvero tanti:

  • risoluzione a difesa del Punto Nascita di Sulmona
  • risoluzione a sostegno dell’inquadramento a DEA di I livello del Presidio Ospedaliero “Ss.Annunziata di Sulmona”
  • emendamenti correttivi e funzionali a tutela degli Agricoltori, per quanto concerne la Legge di Riforma dei Consorzi di Bonifica
  • Finanziamenti di circa 300 mila euro a favore di opere migliorative di molteplici Comuni del Territorio
  • Risoluzione a difesa dell’Ufficio Ricostruzione Sismica, ex Genio Civile nella città di Sulmona.
  • Risoluzione a favore della posizione organizzativa dell’Agenzia di promozione culturale di Sulmona”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0