Tribunale, intitolata biblioteca lignea alla Ciotti

SULMONA – È stata inaugurata stamattina la biblioteca lignea del tribunale a Filomena Ciotti, giudice recentemente scomparso per una malattia.

Una cerimonia “intima” in cui il Tribunale, nelle sue componenti, si è stretto alla famiglia in memoria di Filomena e di quanto lei abbia rappresentato, quale professionista seria, competente, con una straordinaria carica di umanità. “Valori che oggi vanno riproposti come fondamentali, soprattutto quando si rivestono cariche pubbliche o si svolgono pubblici servizi”, ha detto il sindaco Annamaria Casini.
La biblioteca, fornita di prestigiosi e antichi testi, sarà un’opportunità per studiosi e studenti e costituisce una dimostrazione tangibile della vitalità del nostro Tribunale, per il quale da anni si chiede la salvaguardia.

“Bene, infatti, la proroga, che consentirà di proseguire il progetto teso al mantenimento di un presidio così importante per questa città e per l’intero territorio, per il quale ci stiamo battendo da molto tempo con determinazione, dimostrandone con atti l’efficienza e l’efficacia”, aggiunge Casini.

Presenti i famigliari della Ciotti, un emozionato Giorgio Di Benedetto, ex presidente del Tribunale, avvocati e amministrativi e il vescovo Michele Fusco.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0