Giostra, via ai lavori su piazza Garibaldi

SULMONA – Parte il conto alla rovescia per la XXV edizione della Giostra Cavalleresca di Sulmona. Sono iniziati i lavori di allestimento di piazza Maggiore, campo di gara delle sfide dei cavalieri dei sette Borghi e Sestieri cittadini che si contenderanno la conquista del palio. Per preparare il terreno, sul quale si “daranno battaglia” i fantini dei sette rioni cittadini, si sta procedendo alla sistemazione della terra sul plateatico: circa 2.500 metri cubi tra brecciolina, misto cava, stabilizzanti e sabbia lavata per pareggiare il livello della piazza e ricreare le condizioni ottimali per la corsa dei cavalli. A delimitare il percorso di gara, come da tradizione, un ampio “otto”, ci saranno oltre  600 piantine di lauroceraso.  Una trentina gli operai che saranno  impegnati in questi giorni sia per la sistemazione del campo che per l’allestimento delle tribune, a cui si aggiungono i volontari dell’associazione culturale Giostra Cavalleresca, che si occuperanno di lavori di “rifinitura” e di supporto agli operai stessi.  I lavori dureranno una settimana. Lungo l’otto di gara saranno sistemati quattro mantenitori, finti cavalli e cavalieri in cartone e cartapesta. Il campo di gara sarà separato dall’area delle tribune da un centinaio di transenne.  Le tribune, con circa 4000 posti a sedere, saranno divise in dodici settori, sette con i colori dei Borghi e Sestieri, che si uniscono a quelli di San Rocco, Santa Chiara, Fontanone, Acquedotto e Anello. I lavori di smontaggio della piazza inizieranno subito dopo la Giostra d’Europa, cioè lunedì 5 agosto. Il mercato tornerà in piazza Garibaldi sabato 10 agosto

Share and Enjoy !

0Shares
0 0