Pink Pratola raddoppia, via al target della dignicup

PRATOLA – Quest’anno l’obiettivo è ambizioso e importante: acquistare una dignicup, cioè un particolare casco che abbassa la temperatura del cuoio capelluto durante le terapie per evitare la perdita di capelli. Pink Pratola, dopo il debutto dell’anno scorso, con la seconda edizione raddoppia e diventa una onlus, presieduta da Rachele D’Andrea. Proprio lei stamattina, accompagnata da una delegazione delle circa trenta donne che fanno parte del sodalizio rosa, ha illustrato i dettagli della seconda edizione di Pink Pratola.

La giornata si svolgerà domenica 30 giugno a Pratola in centro storico dalle 9.30 alle 20.30 circa, quando i monumenti saranno illuminati di rosa. Quest’anno, oltre al villaggio della salute con medici e professionisti abruzzesi, arriverà anche la Carovana della Salute del Policlinico Gemelli di Roma con 3 camper dedicati alla prevenzione, tra le novità l’area Food a palazzo Colella con 5 show cooking, i laboratori didattici per bambini, la lezione di “yoga della risata”, la “race nuvoletta” (la corsa dedicata ai più piccoli) e l’area bellezza dove estetiste ed esperti spiegheranno alla donne come valorizzare la propria bellezza nel periodo della malattia. Confermata la maratona non competitiva del mattino, a cui parteciperanno anche il sindaco Di Nino e l’assessore alle Politiche Sociali Marianna Palombizio, e la passeggiata rosa alla scoperta del centro del paese alle 16.30. 

“Purtroppo per il sistema sanitario nazionale la dignicup è un dispositivo estetico e non medico e dunque a pagamento – ha detto D’Andrea nella stanza del sindaco di Pratola – per questo vorremmo acquistarne una per tutte le donne che devono curarsi di tumore al seno”.

Una dignicup costa circa 30mila euro, ma l’obiettivo da raggiungere in questo prossimo anno di iniziative benefiche non sembra così lontano, anche grazie ai sindaci di Pratola, Antonella Di Nino, e di Prezza, Marianna Scoccia, che hanno annunciato il sostegno all’iniziativa da parte delle rispettive amministrazioni. La Scoccia ha aggiunto anche l’impegno della Regione. 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0