Stop ai servizi tributi e assistenza informatica, la perenne precarietà dei servizi e delle Coop in Comune

SULMONA – Stop da oggi al servizio tributi e all’assistenza informatica in Comune, in capo alla Coop Satic, con il servizio per la farmacia comunale che scadrà tra una settimana, ovvero il 4 dicembre. I sindacati annunciano battaglia e tornano a denunciare una situazione di incertezza per i lavoratori che si protrae da anni. “Sono ormai anni che le scriventi Organizzazioni Sindacali” scrivono Anthony Pasqualone di Fp Cgil e Nicola Cieri di Uil Fpl “chiedono garanzie in termini di prosecuzione  e continuità dei servizi e quindi di impiego lavorativo. Ma seppur banale, la nostra richiesta, non trova mai risposte certe e precise, si in termini di tempi che di procedure. Sembra che infatti sia normale, in questa amministrazione Comunale, interrompere ciclicamente i servizi Pubblici”. I sindacati sottolineano, inoltre, che l’iter per servizio di guardania è fermo dal 1 ottobre. “Ormai si naviga a vista” rincarano “ nonostante le richieste avanzate da tempo dalle scriventi e volte a scongiurare quanto oggi si sta configurando. Va ricordato che le lavoratrici ed i lavoratori della Cooperativa – chi più chi meno, chi proveniente dagli ex lavoratori socialmente utili chi dalle mobilità – da circa 20 anni garantiscono il proprio servizio al Comune di Sulmona”. Pasqualone e Cieri sollecitano una soluzione definitiva, in mancanza della quale non escludono azioni eclatanti.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0