Punto nascita, Gerosolimo: tocca al governo salvarlo, la Regione lo ha già fatto

SULMONA – Tocca al governo salvare il punto nascita e ottemperare alla deroga di Sulmona. Lo dice forte è chiaro il consigliere regionale Andrea Gerosolimo.

“Non ho partecipato al Consiglio Comunale straordinario sul punto nascita perché ero certo che qualcuno lo avrebbe utilizzato per continuare ad alimentare polemiche strumentali e per confondere le idee alle persone – spiega sui social – I fatti sono chiari e ci dicono che dei 4 punti nascita che, secondo il Decreto Lorenzin, avrebbero dovuto chiudere, la Regione (grazie ad una azione decisiva in Consiglio Regionale) ha deciso di mantenere aperto solo quello di Sulmona. Oggi quelli di Ortona, Atri e Penne sono chiusi, quello di Sulmona è aperto e si gioca la sua battaglia. Smettiamola di trasformare anche il lavoro positivo che è stato fatto in una cosa negativa.
I fatti ci dicono anche che la Regione, mantenendo un dialogo sempre aperto con il Governo, ha chiesto la deroga per le particolari condizioni di disagio del nostro territorio.
Il Governo “gialloverde” si assuma le proprie responsabilità e modifichi il Decreto Lorenzin come ha promesso in campagna elettorale o quantomeno accolga la deroga formulata dalla Regione Abruzzo. Adesso governano loro e governare significa scegliere ed assumersi le proprie responsabilità nel bene o nel male. Noi aspettiamo risposte chiare e concrete non mistificazioni”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0