Aggredisce compagna, 53enne arrestato

SULMONA – Con l’accusa di lesioni pluriaggravate e minacce aggravate un 53enne di Sulmona, Pietro Del Cimmuto., è finito nel penitenziario di piazzale Vittime del dovere in attesa dell’interrogatorio di garanzia che si svolgerà domani o al massimo nella giornata di lunedì. A notificare l’ordinanza di custodia cautelare è stata la Squadra Anticrimine del Commissariato di Sulmona, coordinata dall’ispettore superiore Daniele L’Erario, su disposizione del Gip del Tribunale di Sulmona Marco Billi. Tutto è partito da una denuncia dell’attuale compagna che si è presentata in Commissariato, lamentando di essere stata picchiata dal 53enne e anche minacciata. Gli accertamenti e la copiosa attività d’indagine eseguita dall’Anticrimine ha permesso alla Procura della Repubblica di Sulmona di chiedere la misura cautelare in carcere, disposta dal giudice Billi. L’avvocato Alessandro Margiotta che assieme alla collega Catia Puglielli difende l’arrestato fa sapere che chiederà immediatamente un approfondimento probatorio per smontare l’accusa. Solo la scorsa settimana è stato indagato, assieme all’ex compagna, per aver istruito il figlio alla visione di materiale pornografico mentre nelle scorse settimane ha ricevuto il decreto di archiviazione parziale per la pesante accusa di abusi sessuali verso minore.